Blog: http://Mostro_Joe.ilcannocchiale.it

Pomezia-Roma in scooter a -4°

Gelo totale.

Va bene, quando ho preso lo scooter per andare a Pomezia sapevo bene che al ritorno avrebbe fatto molto freddo e che avrei dovuto bardarmi bene.

Sono passati due anni dall'ultima volta che ho preso lo scooter con temperature sotto lo zero per lunghi periodi. QUella volta mi ero fatto Ostia-Roma prendendo la Cristoforo Colombo e affrontando temperature che alle mie spalle avevano gelato le pozzanghere.

Mancandomi ormai memoria di quel viaggio stanotte non è stata una sorpresa sentire così freddo, tra l'altro ho scoperto che il mio leggendario pumino d'oca ha dei problemi a tenere calde le braccia. Il nuovo casco stranamente si gela più facilmente dell'altro e sulla fronte si è fatto sentire tantissimo. Avrei dovuto usare i sottoguanti che ho dimenticato a casa (e te pareva...) ma la copertina rivestita in pelliccia ha funzionato.

Il risultato è un uomo rientrato che sta ricominciando a sentire naso e ginocchia solo ora, che ha affrontato spazi aperti sottozero con nebbia incorporata e che, almeno così sembrava, sceso dallo scooter in garage aveva perfino le orecchie così gelate da sentire i rumori in modo attutito.

La vita dello scooterista è anche questa... però cazzo la prossima volta devo portarmi un k-way e un secondo maglione...

Pubblicato il 20/12/2009 alle 22.1 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web